Quali sistemi operativi utilizzano gli smartwatch?

Gli smartwatch sono dei dispositivi che stanno ritagliandosi degli spazi sempre più importanti sul mercato e che sono assolutamente destinati a diffondersi in modo ulteriore, ma quali sistemi operativi utilizzano?
Questi articoli tecnologici, proprio come gli smartphone, si collegano al web e consentono di utilizzare numerose App, facciamo quindi chiarezza su questo aspetto tecnico che non può che interessare qualsiasi consumatore.

La scelta del miglior sistema operativo per smartwatch

lg-wearable-technology-G-Watch-R-Per quanto riguarda i modernissimi smartwatch, definiti anche come smartphone da polso, il panorama dei sistemi operativi è analogo: da un lato, infatti, vi è un sistema “androidiano”, dall’altro un sistema Apple.
Prima di scoprire nel dettaglio questi due sistemi operativi è utilissimo fare una precisazione: moltissime delle App per smartwatch, e in generale molte delle funzionalità che offrono questi dispositivi tecnologici, si integrano direttamente con il cellulare, di conseguenza se si possiede uno smartphone Android è ampiamente preferibile scegliere uno smartwatch con un sistema operativo corrispondente, al fine di sfruttarne al meglio le potenzialità.

Sistemi operativi per smartphone: Android e iOS

È cosa nota il fatto che nella telefonia cellulare vi sia un famoso “binomio” di sistemi operativi, ovvero Android, sistema operativo sviluppato da Google Inc., e iOS, sviluppato da Apple.
Il sistema iOS riguarda gli iPhone, oltre ovviamente ad altre creazioni targate Apple quali iPod touch ed iPad, mentre il sistema operativo Android è adottato da smartphone e tablet di varie case produttrici.
Entrambi i sistemi operativi vantano dunque un loro “market” di App, in cui è possibile scaricare sia applicazioni gratuite che a pagamento.
Fare il punto sui principali sistemi operativi riguardanti i dispositivi Mobile rappresenta una necessaria premessa per comprendere al meglio il quadro relativo ai sistemi operativi degli smartwatch.

 

Android Wear e WatchOS

smartwatch-lg-g-watch-urbaneIl sistema operativo che Google ha ideato per gli smartwatch è Android Wear, e proprio come Google Play, ovvero il noto “negozio” di applicazioni Android riguardante gli smartphone, consente di scaricare una ricca gamma di App specifiche per questo dispositivo da polso.
Il “cugino” del sistema operativo iOS, invece, è WatchOS, ed è quindi una creazione targata Apple.
Nel panorama dei sistemi operativi per smartwatch vi sono anche altre realtà, come ad esempio Pebble, le quali tuttavia si rivelano qualitativamente inferiori rispetto ai due principali “colossi”, e soprattutto rispetto ad Android Wear.
Mentre iOS funziona esclusivamente con modelli iPhone, da iPhone5 ai modelli successivi, Android Wear può essere adoperato non solo in integrazione ad un cellulare Android, ma anche, per talune operazioni, in comunicazione con iPhone.

LG Watch Urbane, valido esempio di smartwatch Android Wear

Acquistare uno smartwatch Android Wear può essere dunque un’ottima idea se ci si vuol assicurare un orologio dotato di funzionalità degne di uno smartphone; in commercio non mancano dei modelli molto interessanti, e tra questi si può citare LG Watch Urbane, la più recente creazione targata LG che ha davvero stupito non solo per funzionalità e qualità tecnologica, ma anche per bellezza estetica.
Questo modello, infatti, sfoggia un’eleganza che non passa inosservata, legata soprattutto alla sua raffinata cassa lucida in acciaio ed al suo cinturino in vera pelle punturata.